Forte della spinta delle leggi in materia che hanno previsto l’istituzione, anche a livello comunale del Gruppo di Protezione civile, ma anche degli eventi tragici che hanno caratterizzato, e tuttora caratterizzano il nostro territorio, nel 1997 con Delibera di Consiglio Comunale n. 17 del 02/07/1997 è stato istituito il Gruppo comunale di Protezione Civile ed è stato riconosciuto, ai sensi del DPR 194/01, dalla Regione Veneto che lo ha inserito nell'Albo Regionale del Volontariato di Protezione Civile.

Originariamente, con un  gruppo di circa 15 persone, tutte unite dalla tenacia ed armate di buona volontà, l’allora Vigile Nosella Angelo ha saputo creare un Gruppo di protezione civile sempre attivo nella emergenze e non solo, sempre animato dalla sola volontà di portare aiuto in ogni evenienza, in ambito comunale o nazionale, spingendosi anche al di fuori dei confini nazionali.

Con il passare degli anni il Gruppo comunale di Protezione civile da pochi iscritti ha raggiunto la quota di 35 volontari, con la presenza di una quota femminile rappresentata da 6 volontarie; tutti animati dalla consapevolezza della necessità di offrire un aiuto agli altri nelle situazioni di emergenza, di calamità naturali e non, gravi e violente.

All’interno del Gruppo, i Volontario sono divisi in funzione della specifica preparazione conseguita anche attraverso i corsi di formazione puntuali organizzati dalla Regione Veneto.

Al fine di preparare i Volontari ad intervenire nella situazioni di emergenza frequentemente vengono organizzate varie esercitazioni a livello comunale, mandamentale, provinciale e regionale, ove nel simulare calamità naturali di ogni tipo, si mettono in pratica tutte le iniziative e i sistemi necessari al fine di superare le emergenze di ogni tipo con prontezza e coordinamento.

Si ricorda che il Gruppo comunale di Protezione civile interviene anche in occasione di manifestazioni, sportive e non, sagre paesane, cerimonie funebri, ricerca di persone scomparse e in ogni altra occasione dove viene richiesto l’intervento in ausilio degli Organi di Soccorso e di Vigilanza a fini logistici o di viabilità.

Ai sensi dell’articolo 15, comma terzo comma della Legge 225/92 l’Autorità comunale di Protezione Civile è il Sindaco del Comune di Gruaro che assume anche il ruolo legale rappresentante del Gruppo.

Nella veste di Autorità comunale di Protezione Civile, il Sindaco, al verificarsi dell'emergenza nell'ambito del territorio comunale, assume la direzione dei servizi di emergenza che insistono sul territorio del comune, nonché il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite e provvede agli interventi necessari dandone immediata comunicazione al prefetto e al presidente della giunta regionale.

L’attuale Consigliere incaricato alla P.C. è Michele Delle Vedove, mentre il responsabile dell'ufficio comunale di Protezione Civile è l'ufficio tecnico.